Perchè il tuo CV non dovrebbe mai includere una foto?

By Lisa Johnson

Perchè il tuo CV non dovrebbe mai includere una foto? Questo è ormai diventato un topic caldo nelle ultime settimane, soprattutto dopo che è uscita la news in cui si parlava del Curriculum anonimo che ora è in trend in Finlandia.

Voglio quindi condividere con voi questo articolo di qualche anno fa, scritto da Lisa Johnson, dell'agenzia di recruitment Australiana people2people, per vedere e analizzare su cosa l'Europa, e più in particolare l'Italia, ha ancora tanto su cui lavorare in tema di curriculum.

L'articolo è stato tradotto dall'Inglese all'Italiano, buona lettura a tutti!


Non mi interessa quello che dicono gli altri, includere una foto sul tuo curriculum è una cattiva idea. Ecco alcuni dei motivi principali per cui le persone pensano che allegare una foto aiuterà la loro domanda di lavoro quando in realtà fa il contrario.


1. I datori di lavoro ti cercheranno comunque su Google, quindi inserire la tua foto nel tuo curriculum ti consente di controllare la loro percezione di te.

Stai scherzando, vero? Potresti avere la foto più professionale del mondo sul tuo curriculum, ma se hai un account Facebook pubblico con un sacco di foto di te che esageri in una grande serata fuori, sei nei guai. Una foto sul tuo curriculum non ti dà ALCUN controllo sulla percezione che il datore di lavoro ha di te.


2. I curriculum con foto ottengono maggiore attenzione da parte dei potenziali datori di lavoro.

Ogni agenzia di recruitment professionale che conosco NON include foto sui curriculum che inviano ai propri clienti. Siamo molto consapevoli di come una foto possa portare alla discriminazione e non ne faremo parte. E se un curriculum con una foto arriva direttamente all'azienda, l '"attenzione" che riceve potrebbe non essere quella che speravi.


3. Se qualcuno vuole discriminare, lo farà comunque.

Quindi dovremmo dare loro gli strumenti per discriminare? Ridicolo! Vuoi che il datore di lavoro sia coinvolto dalle tue skills, dalla tua esperienza e dalla tua capacità di svolgere il lavoro. Vuoi che siano entusiasti di te prima che ti vedano, in modo che siano meno propensi a formulare giudizi in base al tuo aspetto. Il fatto è che gli esseri umani sono visivi, e istintivamente formuliamo giudizi sulle persone in base a come appaiono.

I nostri pregiudizi, preferenze e inclinazioni, molti dei quali creati inconsciamente, vengono immediatamente coinvolti quando guardiamo una persona. Giudichiamo le persone. È una cosa umana da fare. Ma nel mercato del lavoro, dove le persone cercano modi per escluderti dalla loro lista, vuoi davvero dare loro la possibilità di escluderti perché non gli piace il tuo aspetto?


4. Le persone stanno facendo sempre più cose creative per distinguersi.

Cosa, quindi il candidato esperto e creativo che ha buone capacità di Photoshop è un candidato "migliore" di qualcun altro? Sul serio? In tal caso, la figlia dodicenne del mio amico, che utilizza cinquanta filtri diversi prima di caricare una foto su Instagram e filigranare i suoi selfie, è chiaramente perfetta per OGNI lavoro. Sono nel settore da molto tempo e sono fiduciosa al 100% di quando dico: NON mettere la tua foto nel tuo curriculum. Lascia che un potenziale datore di lavoro ti giudichi in base alle tue capacità ed esperienza, non al tuo taglio di capelli.


Ecco un suggerimento: invece di allegare una foto al tuo curriculum, includi l'URL del tuo profilo LinkedIn, questo è un modo molto più sicuro e più accettabile per "presentarti" a un recruiter o potenziale datore di lavoro.